Newsletter
Iscriviti per ricevere promozioni e novità dell'entroterra di Rimini
Autorizzo l'invio di newsletter presso l'indirizzo indicato
Ti consigliamo...

Attenzione l'evento in oggetto è già avvenuto!
Trekking: CAMMIN8 Pereto - Itinerari Francescani
Sant'Agata Feltria - Domenica 24 Maggio 2015

Escursione nell'area verde che in un tempo antico fu territorio di caccia dei Montefeltro tra Sant'Agata Feltria e Pereto.

Trekking: CAMMIN8 Pereto - Itinerari Francescani

CAMMIN8: Pereto - Itinerari Francescani
Domenica 24 Maggio 2015

Il gruppo La Pedivella di Rimini organizza una giornata di trekking in alta Valmarecchia transitando nell'area verde che in un tempo antico fu territorio di caccia dei Montefeltro. Casolari abbandonati, chiese diroccate e castelli disabitati non mancheranno lungo il percorso.

Ritrovo ore 8:00 a piazzale Tosi.
Partenza organizzandosi con le auto in direzione Pereto, frazione di Sant'Agata Feltria, dove lasceremo le auto nell'area sosta antistante il ristorante Ciccioni.
Ci aspetta un trekking diviso in due anelli che si raccordano perfettamente agli itinerari Francescani messi a punto da Sant'Agata Feltria; quello mattutino che scende verso il Senatello attraverso sentieri ampi e ariosi, per poi risalire in manier ripida sino a Pereto passando per gli interessanti resti di Caioletto.
Quello pomeridiano, che transita al castello di Scavolo fino a giungere a Sant'Agata Feltria e per poi transitare dai ruderi dell'antico convento di S. Francesco.

Ciascun anello prevede almeno 4 o 5 ore di cammino e l'escursione resta come sempre frazionabile, chi desidera può completare l'anello del pomeriggio oppure della sola mattinata e magari rimanere a pranzo nella trattoria a pochi passi dal parcheggio.

Occorrono scarponi da trekking e le le ghette per proteggersi dal fango che si prevede per questo fine settimana, mentre bastoncini da trekking sono indispensabili per camminare in sicurezza durante le discese e nell'affrontare i guadi o i passaggi sul fango e in più un ricambio abiti completo per il dopo trekking.Nello zaino non deve mancare anche il necessario per il pranzo e almeno un litro d'acqua e la torcia (o pila frontale) per il rientro nel caso ci attardassimo troppo.

Eventuale cena in accordo con i partecipanti in una delle numerose possibilità offerte dalla zona


INFORMAZIONI
Alessandro 344-0104147
lapedivella.trek@gmail.com

Copyright 2020 © - tutti i diritti sono riservati