Attenzione l'evento in oggetto è già avvenuto!
Trekking: Montecopiolo... alle pendici di Carpegna
Verucchio - domenica 29 Novembre 2015

Escursione panoramica con Guida Ambientale Escursionistica nei dintorni di Montecopiolo, Archeologia e Natura alle pendici del Monte Carpegna.

Trekking: Montecopiolo... alle pendici di Carpegna

L'associazione Trekking Romagna organizza questa escursione nei dintorni di Montecopiolo, un giorno di trekking alla scoperta dell' Archeologia e Natura alle pendici del Monte Carpegna.


Escursione ad anello che ci porterà ad esplorare le pendici Monte San Marco (Acuto)settentrionali del monte Carpegna in quei luoghi che molti esperti ora indicano come la vera e propria culla della dinastia dei Montefeltro.
La prima tappa sarà la sommità del Monte San Marco (un tempo Monte Acuto), interessato fino a qualche decennio fa da attività di cavazione, da cui godere, ad ampio respiro, della vista di tutta la vallata del Marecchia e del Conca e sul quale sono ancora visibili i pochi resti di un antico castello, il più inaccessibile e alto del Montefeltro medievale, eccezion fatta per la fortezza medicea sul Sasso Simone. Tale centro fortificato era preposto al controllo e difesa dei territori limitrofi e fu di grande importanza per lo scacchiere politico e militare del Montefeltro insieme ai vicini castelli di Pietrarubbia, Monte Boaggine e Monte Copiolo.
MontecopioloProprio il Castello di Montecopiolo, ritengono gli archeologi, sia da ritenere il luogo di origine della dinastia dei conti di Montefeltro (poi duchi di Urbino), che insieme ai Malatesta, dominarono la Romagna e il territorio ora all’interno della provincia di Pesaro ed Urbino in epoca tardo medioevale. Del sito archeologico di tale castello, ancora sotto fase di studio ed accessibile al pubblico solamente mediante opportuna prenotazione, effettueremo una visita, guidata dagli esperti storici locali che con la loro passione e conoscenza sapranno farci tornare indietro nel medioevo.
Dopo questa interessantissima tappa storico-archeologica faremo la pausa pranzo, in cui ognuno potrà decidere se consumare il proprio pasto al sacco (portato autonomamente da casa) in un’area esterna attrezzata con fontana e panchine, o se approfittare della convezione Trekking Romagna per pranzare a modico prezzo allo Sci Bar La Baita scegliendo uno dei due ricchi e appetitosi menù proposti e riportati in fondo alla pagina.Carpegna NORD
Terminata la pausa pranzo, ciascuno potrà decidere se finire qui l’escursione e raggiungere la propria auto lì vicina, o continuare con la restante parte dell’itinerario che prevede un percorso molto affascinante dal punto di vista paesaggistico e naturalistico. Saliremo quindi al Monte Palazzolo, da cui si ammira il bellissimo versante Pianacquadionord del Monte Carpegna ed un panorama vastissimo che spazia dal mare, ai monti Catria e Nerone fino ai rilievi dell’Appennino tosco-romagnolo. Se l’orario lo consentirà scenderemo quindi nella valle del torrente Prena da cui ci inoltreremo all’interno della faggeta secolare di Pianacquadio, ultimo importante lembo di quell’immensa faggeta che un tempo ricopriva la sommità del Monte Carpegna prima dell’intervento dell’uomo. Si tratta di un bosco unico nel centro Italia, costituito oltre che da faggi plurisecolari, anche da diverse specie di aceri ed esemplari di tiglio e di sorbo montano. Ritorneremo quindi alle auto verso le 17 sul calar del sole.
NB: in caso di abbondante neve caduta sul percorso nei giorni precedenti, l’escursione sarà in parte trasformata in CIASPOLATA (le ciaspole sono noleggiabili in un negozio vicino al luogo della partenza, sarete comunque avvisati della cosa ). In caso di poca neve sono comunque consigliabili le ghette.

INFORMAZIONI TECNICHE SULL'ITINERARIO

Lunghezza: 8 km mattina / 5-8 km pomeriggio (facoltativi)
Quota partenza: 950 m slm
Quota arrivo: 950 m slm
Dislivello positivo totale: +300m mattina / +400m pomeriggio (facoltativi)
Dislivello negativo totale: -300m mattina / -400m pomeriggio (facoltativi)
85 % su sentiero, 15% su stradina asfaltata
CONSIGLIATE SCARPE DA TREKKING e GHETTE in caso di neve


COSTI
- GUIDA: 5€ solo mattina / +2€ pomeriggio.
- PRANZO: o al sacco o allo Sci bar La Baita di Villagrande a 15€ con le seguenti due proposte:

1° MENÙ
 - Strozzapreti panna spek e radicchio
 - Grigliata di salsiccia, costine e pancetta
 - Patate al forno e insalata mista
 - Acqua, vino e caffè

2° MENÙ
 - Assaggio di polenta salsiccia e funghi
 - Tagliatelle al ragù
 - Stinco di maiale al forno con patate
 - Acqua, vino e caffè


INFORMAZIONI
+39 3406181157 (anche via Whatsapp).

NB: PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO MEZZOGIORNO del giorno precedente (28 novembre). In caso di maltempo l’escursione avrà comunque luogo a meno che le condizioni meteo non siano tali da pregiudicare la sicurezza dell’itinerario. In tal caso sarete contattati dallo staff.

Copyright 2019 © - tutti i diritti sono riservati