Teatro per i Ragazzi
San Leo - Sabato 20 Gennaio, 10 Febbario, 3 e 24 Marzo 2018

Al Teatro Comunale a Pietracuta di San Leo la stagione 2018 dell'iniziativa 'Teatro per i Ragazzi'.

Teatro per i Ragazzi

Sabato 20 gennaio 2018 – ore 21.00
“L’ACCIARINO MAGICO” – Il Baule Volante
Un-due un-due! Un soldato marciava tornando dalla guerra!
Il suo zaino era quasi vuoto e la sua pancia pure, ma nel cuore aveva grandi speranze e sentiva il mondo sorridergli. Cammina cammina incontra una strega che, in cambio del suo coraggio, gli offre grandi ricchezze. E' solo la prima di una serie di avventure mirabolanti dove trovano posto un cane fatato, ricchezze, fortuna ma anche pericoli, vicoli oscuri, speranze, profezie, incontri misteriosi, l'amore di una bella principessa e persino un immancabile lieto fine. Una fiaba di Andersen che racchiude significati profondi: la speranza verso il futuro, l'indomita forza della gioventù, l'importanza del coraggio ma anche della prudenza e ancora, saper andare nel profondo, superare la paura, domare l' "animale misterioso e potente" nascosto laggiù, farselo amico e poi, nei momenti di pericolo, saperlo evocare e persino cavalcare. La voce e il corpo narrante di Andrea Lugli si arricchiscono della voce di Stefano Sardi con i suoi virtuosismi e con le sue sorprese: canto, suono, evoluzioni multimediali alla ricerca di suggestioni che prendono per mano e portano dentro la storia.

Sabato 10 febbraio 2018 – ore 21.00
“LA GALLINELLA ROSSA” – TCP tanti cosi progetti
La gallinella è abituata a cercare grassi vermi sempre col pensiero di nutrire i suoi pulcini.
Quando trova il chicco di grano capisce che può farne un uso diverso, un uso il cui risultato non è immediato ma che richiede lavoro, impegno, pazienza e che darà i suoi frutti. Molte sono le varianti legate soprattutto ai personaggi del racconto, accanto alla gallina, sempre laboriosa e tenace, possiamo infatti trovare il maiale, il topo, l’agnello, l'anatra, il gatto, o altri animali di fattoria, ma tutti hanno un denominatore comune: nessuno di questi animali aiuterà la gallinella a preparare la terra, a piantare e innaffiare il grano, a mieterlo e trebbiarlo, a portarlo al mulino e a fare il pane. Tutti troppo pigri o troppo impegnati a fare altro. Solo nel finale, quando il pane viene sfornato caldo e profumato vorrebbero mangiarlo... Temi base di questa storia sono la collaborazione, l’amicizia, la tenacia, l’anticonformismo, e l’idea di rinunciare all’egoismo e unire le forze per realizzare qualcosa di più grande.


Sabato 3 marzo 2018 – ore 21.00
“PINOCCHIO, viaggio tragicomico per nasi” – Fondazione AIDA
C’era una volta…un re. No, c’era una volta un pezzo di legno. Nemmeno. C’era una volta il teatro.
Lo spettacolo sta per avere inizio. Il pubblico è già seduto. Entra l’attore con l’immancabile valigia ed un gran nasone. Ed ecco che entra l’attore con l’immancabile valigia e un altro gran nasone. “L’hai già detto!” diranno i nostri piccoli lettori. “Lo so” rispondo, ma gli attori sono due, con due valigie e due nasi ed entrambi sono fermamente decisi a raccontare, da soli, la storia del burattino Pinocchio. Immediatamente cominciano a bisticciare, naso a naso, su chi dovrà raccontarla e su chi reciterà la parte di Pinocchio. Si aprono le valigie e parte il nostro “viaggio per nasi”. Si perché Pinocchio altro non è che un bambino di legno, con un naso di cui si vergogna. Ma tutto il mondo è fatto da nasi, come il naso rosso ciliegia di Geppetto, il nasone di Mangiafuoco, per non parlare dei nasi del Gatto e della Volpe. Il piccolo Pinocchio, trascinato dalla sua curiosità e dalle sue marachelle, dovrà compiere un viaggio fantastico prima di tornare, finalmente trasformato in bambino vero, alla casa del babbo Geppetto.

Sabato 24 marzo 2018 – ore 21.00
“LE NUOVE AVVENTURE DEI MUSICANTI DI BREMA” – Teatro Due Mondi
E se gli animali – che i fratelli Grimm ci hanno fatto conoscere come “I Musicanti di Brema” - uscissero dalla loro favola, o la continuassero fino ai giorni nostri, se si perdessero nelle nostre città, che storia racconterebbero? E se all’asino, al cane, al gatto e al gallo – no, il gallo no, come dice la canzone “il gallo è morto” e al suo posto si unisce al gruppo n’oca – capitasse d’incontrare una cicogna, che sta facendo il suo lavoro di distribuire bambini nelle famiglie del mondo, un po’ disorientata davanti a un indirizzo irrintracciabile…Di qui si parte per il racconto de Le nuove avventure dei Musicanti di Brema nel nostro tempo, sulle strade dei nostri Paesi, e infine dell’Europa. Alla ricerca di una città ospitale, che possa mettere i valori davanti alle apparenze. Ospitare un bambino perché è un bambino, indipendentemente dalla sua provenienza, dal colore della sua pelle, perché la storia del mondo è esattamente la storia degli spostamenti dell’uomo tra un luogo da cui bisogna allontanarsi, o fuggire, e un luogo migliore nel quale approdare e costruire il futuro.

Biglietto unico: € 6,00
Per prenotazioni: Circolo Arci, Viale Umberto I, 175 - Pietracuta (RN) Te. 0541.923732 Aperto tutti i giorni dalle 12.30 alle 23.00, chiuso il lunedì.


INFORMAZIONI
Ufficio Turistico IAT - San Leo
Tel. 0541.926967
Numero Verde 800.553.800
info@sanleo2000.it

 

Copyright 2011 © - tutti i diritti sono riservati